Source. Book. Pay. Stay in Control.



Quando?

28 marzo 2017

Dove?

Milano
Palazzo Parigi, Corso di Porta Nuova 1
Scopri di più

Riservato a corporate buyer

Seleziona la sessione parallela a cui vuoi partecipare
Si applicano le condizioni contrattuali del “Corporate Travel Forum”

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di registrazione. Nei prossimi giorni riceverai una email di conferma.

HRS Global Hotel Solutions Emirates 9441132acd70adcd18bc763e09533a7a40dad29ffe73b20d979de48f7452c397 Adaci 81401ecdf63662aa27a36870739a2fc7b8e6c544d74616d4ffb3dc61dc899fd7 Mission 835b1ff79b4725c3755a01bca0258f2e9992094569a17985f82999a0d853253d Secretary c94b983fa512dd57faaf4c1ee576ff4044acde478852c717d30e615db18e2048

SPEAKERS

Alan Friedman

Alan Friedman

Giornalista economico e politico, conduttore televisivo e scrittore


Alan Friedman è un giornalista esperto di economia e politica, conduttore televisivo e scrittore statunitense. All’inizio della carriera fu un giovanissimo collaboratore dell’amministrazione del presidente Jimmy Carter, poi è stato per lunghi anni corrispondente del «Financial Times», in seguito caporedattore economico dell’«International Herald Tribune» e editorialista del «Wall Street Journal». È conduttore e produttore di programmi televisivi in Gran Bretagna, Stati Uniti e Italia, dove ha lavorato per Rai, Sky Tg24 e La7. Celebri i suoi scoop giornalistici e i numerosi riconoscimenti (è stato insignito per quattro volte del British Press Award, del Premio Pannunzio nel 2014). Tra i suoi libri: Tutto in famiglia, La madre di tutti gli affari, Il bivio, Ammazziamo il Gattopardo (Premio Cesare Pavese), My Way. Berlusconi si racconta a Friedman (i cui diritti sono stati venduti in 30 Paesi). Nel 2016 esce in tutto il mondo su Netflix My Way: The Rise and Fall of Silvio Berlusconi, documentario da lui scritto e basato sulla sua biografia dell'ex premier. In Italia è editorialista per «Il Corriere della Sera».

David Jarach

David Jarach

Consulente di direzione

David Jarach è presidente di diciottofebbraio, società di consulenza di direzione attiva dal 1999 a livello internazionale con specifico focus ai settori aviation&travel e aerospace & defense. Nel portafoglio clienti di diciottofebbraio si annoverano aerolinee, aeroporti, TMC, associazioni di categoria, costruttori aeronautici, fondi d’investimento attivi sui settori di competenza. E’ inoltre da circa venti anni docente di marketing presso l’Università Bocconi e docente senior presso la SDA Bocconi School of Management. Visiting Professor presso l’Aviation MBA dell’Università di Krems, in passato ha insegnato presso l’ESC di Tolosa (Aerospace MBA) e presso l’ESIC di Madrid. E’ autore di 5 libri (scritti in italiano, inglese e cinese) sulle tematiche di airline&airport management e di decine di articoli manageriali sugli stessi temi. Per le sue competenze specialistiche è considerato tra i massimi esperti al mondo con riferimento alle tematiche dell’aviation industry e del business travel.

Flavio Ghiringhelli

Flavio Ghiringhelli

Vice President of Corporate Solutions, South-West, Eastern Europe & Middle East.
HRS - Global Hotel Solutions

Flavio Ghiringhelli in HRS dal 2012 in qualità di Managing Director di HRS Italia, assume dal 2016 la carica di Vice President of Corporate Solutions, South-West, Eastern Europe & Middle East.

Membro del Consiglio Direttivo di Federviaggio. Con un’esperienza decennale nel mondo del turismo e un Master in General Management conseguito presso la scuola di management SDA Bocconi a Milano, ha ricoperto il ruolo di Direttore Vendite Italia in EasyJet, Direttore Generale in Same Italy s.r.l (gruppo Meridiana), Direttore della Distribuzione in Alitalia, Direttore Commerciale e Direttore e-Travel Italia (e-commerce business unit) in Amadeus Italia S.p.A. e Vice President Sales in Gialloviaggi.it S.p.A.

Matteo Sarzana

Matteo Sarzana

General Manager Deliveroo Italia

Matteo Sarzana, laurea in comunicazione allo IULM, è la guida italiana di Deliveroo, il più grande gruppo di food delivery and logistic al mondo, presente in più di 12 paesi e sostenuta dai più importanti fondi di Venture Capital del mondo.
Matteo inizia la sua carriera in Y&R una delle più importanti agenzie pubblicitarie del gruppo WPP. Nel 2006 diventa Team Leader di TeamAlfa, il team di WPP dedicato al cliente Alfa Romeo, per il quale si occupa di gestire tutta la comunicazione a livello mondiale e nel 2008 segue la startup di VML, agenzia digitale del gruppo WPP.
Dopo l’esperienza alla Singularity University, un programma di studio nella Silicon Valley, Matteo entra in Zooppa, startup nata all’interno di H-Farm.
A settembre 2015, viene chiamato da Deliveroo come General Manager Italia per dare vita alla sede locale di Deliveroo.

Massimo Callegari

Massimo Callegari

Director Air & Sea Department Costa Crociere S.p.A

Massimo Callegari, esperienza ventennale nel settore turismo, prima nel trade e successivamente in compagnia aerea. Dal 2000 in Costa Crociere in qualità di Flight Planning Manager Italia. Dal 2004 assume la carica per tutta Europa e dal 2008 dirige la divisione "Travel Services", il tour operator interno alla compagnia, che si occupa, oltre che di leisure travel, della movimentazione equipaggi worldwide e di business travel per tutti i dipendenti di terra.

Giovanna Manzi

Giovanna Manzi

CEO Best Western

Laureata in Economia e Commercio, la carriera di nel mondo dell’ospitalità Giovanna Manzi inizia negli USA in Subway. Al rientro in Italia, entra in Best Western con l’incarico di responsabile marketing e braccio destro del CEO. Le esperienze successive sono in Amadeus e Travelonline, primo portale italiano b2c di turismo. Nel 2004 il Presidente di Best Western la richiama in azienda dove, a 37 anni, le affida l’incarico di CEO. Con questo ruolo traghetta Best Western nel passaggio da consorzio di hotel a Gruppo Alberghiero strutturato che si consolida come leader nel settore.

Francesco Pozzi

Francesco Pozzi

Psicologo, analista del comportamento e docente universitario

Francesco Pozzi, Ph.D., è uno psicologo e analista del comportamento. Dopo aver conseguito un dottorato in Interazioni Umane e un Master in Analisi del Comportamento, il suo interesse e le sue pubblicazioni si sono concentrate in particolare negli ambiti delle tecnologie per l’apprendimento, dell’Organisational Behavior Management e della Behavioral Economics. Attualmente è docente a contratto di Behavioral Economics all’Università IULM di Milano e segretario di IESCUM, Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano (www.iescum.org). È consulente scientifico presso Ogilvy Change Italia. È co-fondatore di Nudge Italia (www.nudgeitalia.it), una nudge unit italiana che fa parte del TEN, The European Nudge Network. Svolge attività di ricerca, formazione e consulenza sui temi dell’architettura delle scelte e del nudging.

Cinzia Marozzi

Cinzia Marozzi

Travel Manager - Roche

Con un'esperienza pluriennale nel business travel, Cinzia Marozzi porterà il suo contributo al Corporate Travel Forum condividendo pratiche di successo in particolare nella gestione degli eventi, dei congressi e dei gruppi.

Stefano Piccaluga

Stefano Piccaluga

CFO Europe - BayWa Group

Stefano Piccaluga con Master Degree in Economy and Business, prima di ricoprire il ruolo di CFO Europe per BayWa, ha ricoperto cariche manageriali di primo piano come General Manager, CFO, e Finance Manager in realtà multinazionali.

Marco D'ilario

Marco D'ilario

Managing Director Italy & Middle East - HRS Global Hotel Solutions

Laureato in Economia all'Univeristà Luiss di Roma, D’ilario vanta un’esperienza ventennale nell’ambito del turismo e del trasporto avendo ricoperto ruoli di responsabilità crescente all’interno del gruppo Alitalia in qualità di Senior Director of Sales USA e Messico, Vice President international Sales and Operations Cargo e Vice President of Sales Italy.


AGENDA

Ora Descrizione Format
09:00

Registrazioni e welcome networking

09:30

Benvenuto

09:40

Come cambiano gli scenari economici e sociali nel mondo e come impattano il business travel

Keynote

10:10

Travel and Business Trips 2017: cambiamenti, trend e aspettative degli uffici acquisti aziendali

Il mondo dei viaggi d’affari è in continuo mutamento con nuovi provider che entrano nel mercato, business model innovativi e flussi di valore capovolti. In breve, è fondamentale che il Purchaser sia costantemente informato su tutti questi cambiamenti in modo da adeguare la strategia d’acquisto. Allo stesso tempo, anche le aziende si evolvono: sempre più fornitori da gestire, differenti performance indicator e nuove aspettative del top management sull'indirect purchase. Aziende e service provider devono allinearsi incontrandosi almeno una volta all’anno per discutere le rispettive novità così da uniformare obiettivi e modalità di collaborazione.

Keynote e Tavola Rotonda

11:10

Coffee break

11:40

Proteggere le tariffe negoziate per controllare i costi

I travel buyer investono molto tempo in complessi processi RFP degli hotel per negoziare tariffe corporate e raggiungere obiettivi di risparmio. Una volta che le tariffe sono state caricate, chi ha però il tempo e le risorse per verificare la disponibilità e l’accuratezza delle tariffe negoziate? Tramite la presentazione dei risultati di una uno studio ad hoc, verrà evidenziato che le tariffe sono spesso caricare erroneamente, aspetto che conduce a mancati risparmi. La tavola rotonda discuterà le opzioni possibili per migliorare il processo e risolvere la questione.

Studio Esclusivo e Tavola Rotonda

12:30

Total Cost of Ownership: gestisci il vero prezzo del viaggio

Un approccio basato completamente sui costi è un metodo ben conosciuto quando si parla di costi diretti per le aziende; la novità è che inizia a diffondersi anche per gli acquisti indiretti. Diventa pertanto importante da un lato individuare in modo puntuale i costi nascosti in modo da poterli ridurre e dall'altro attuare un’ottimizzazione dei processi in modo da incrementare la produttività. Comprendere come questo approccio possa essere applicato al settore del “Travel and Business Trips” è cruciale, così come sapere come gli uffici Procurement e Finance possano valorizzarlo.

Tavola Rotonda

13:15

Lunch e Networking

14:15

Traveller centricity uguale soddisfazione uguale adoption. E' vero?

Da quando i millennial sono entrati nelle aziende, il tema della personalizzazione dei viaggi è sempre più discusso ed i purchaser si sono trovati di fronte ad un nuovo approccio da gestire. Le prime conseguenze sono state l’ingresso di operatori che offrono servizi direttamente ai viaggiatori, la perdita di controllo delle spese e la sensazione che i viaggiatori d’affari stiano perdendo la fiducia nel valore aggiunto dell’attività dell’ufficio acquisti in quanto i medesimi servizi sono facilmente accessibili direttamente. Ciò senza considerare però che le aziende sono responsabili del controllo dei costi, dei dati e della sicurezza dei propri dipendenti. Alcuni uffici acquisti si sono attivati lavorando fianco a fianco dei provider e permettendo loro di offrire servizi personalizzati, continuando così a controllare le spese aziendali. I margini di miglioramento della gestione di questo approccio sono ancora però molto ampi.

Tavola Rotonda

15:10

1. Payment: coinvolgere i giusti stakeholder per trovare e gestire la migliore soluzione

Carte prepagate, virtuali, di credito o corporate? Ognuna ha dei vantaggi per le aziende, ma a prescindere da tipo l’obiettivo è uguale per tutti: ottimizzare il budget del travel. Il metodo di pagamento per i servizi di business travel è scelto quasi sempre dall’ufficio Finance e raramente dai buyer. Si rende perciò necessaria una stretta collaborazione tra Finance e Procurement in quanto laddove il primo comprende appieno le logiche di cash flow e di expense claim, il secondo conosce in modo approfondito i metodi di prenotazione le e le reali esigenze dei viaggiatori d’affari.

2. Meeting: Allineare il procurement dei viaggi individuali e di gruppo è possibile

Molte aziende hanno attuato in questi anni un approccio di ottimizzazione dei costi, ma spesso il punto aperto è come monitorare e valutare i risultati. Il maggior costo in comune tra “Business Trip” e “Meetings and Events” è quello degli hotel. Ciò è dovuto al fatto che le aziende stanno iniziando a razionalizzare la spesa hotel combinando i volumi individuali e di gruppo. Ma quali sono gli step necessari per implementare efficacemente questo approccio?

3. Hotel programme: sourcing o non sourcing. Questo è il dilemma

Le tariffe fisse offerte alle aziende sono ancora le migliori quando è risaputo che molti hotel aggiornano le tariffe più volte al giorno? La negoziazione annuale delle tariffe è un processo time-consuming ed i buyer non possono essere sempre certi che sia realmente efficiente. Allo stesso tempo le aziende hanno l’esigenza di soddisfare le richieste del proprio personale. La scelta di una strategia di sourcing dell’hotel program non è sempre facile e può essere differente da azienda ad azienda. Non esiste infatti una soluzione standard; deve essere adattata in ogni singolo caso.

Sessioni Parallele

16:00

Come globalizzare l’hotel booking in modo efficace conseguendo evidenti vantaggi per l’azienda

La globalizzazione dell’economia, i recenti cambiamenti politici e sociali e le nuove esigenze aziendali portano con sé l’esigenza di gestire in modo dinamico e internazionale l’hotel booking. Quali sono dunque i benefici di un approccio globale? Quali sono le sfide da affrontare quando si implementa una politica di booking internazionale? Come si ottiene un approccio end-to-end su scala internazionale?

Tavola Rotonda

16:30

Chiusura dei lavori

– Agenda Provvisoria –

CORPORATE TRAVEL FORUM

Concept f7916a6132b9a0d745591bde62fe2c849a157bd2fe9541427c6330a17686319e

La responsabilità del viaggi d’affari singoli e di gruppo non riguarda soltanto il reparto Procurement. Si tratta di un tema che interessa molte funzioni aziendali, come Finance, IT, Risorse Umane, senza dimenticare naturalmente coloro che sono effettivamente in viaggio, ovvero i viaggiatori d'affari.

Il punto di riferimento aziendale per i viaggi d’affari si trova quindi al centro di un ecosistema ampio e complesso. Costui deve gestire quotidianamente la rete delle parti interessate al fine di attuare una strategia di approvvigionamento ottimale.

Per sostenerli in questa missione strategica, HRS ha sviluppato un evento unico in cui tutte le parti interessate dell'ecosistema aziendale si riuniscono per analizzare il tema dei viaggi d'affari, con nuovi profili di relatori. La serie di conferenze avrà luogo in otto città lungo tutto il 2017: Berlino, Milano, Shanghai, Tokyo, Varsavia, Londra, San Paolo e Parigi. Tali conferenze consentiranno ai clienti e ai potenziali clienti locali e internazionali di HRS di comprendere meglio l'insieme di sfide legate al viaggio di lavoro che caratterizzano ogni mercato specifico, affinché i buyer globali diano ai loro team locali accesso a una moltitudine di contenuti e a una piattaforma di scambio eccezionale.

Vi diamo appuntamento a uno dei prossimi Corporate Travel Forum!

Accesso su invito. Per i temi trattati l'evento è rivolto alle corporation.


PARTNERS

HRS Global Hotel Solutions Emirates 9441132acd70adcd18bc763e09533a7a40dad29ffe73b20d979de48f7452c397 Adaci 81401ecdf63662aa27a36870739a2fc7b8e6c544d74616d4ffb3dc61dc899fd7 Mission 835b1ff79b4725c3755a01bca0258f2e9992094569a17985f82999a0d853253d Secretary c94b983fa512dd57faaf4c1ee576ff4044acde478852c717d30e615db18e2048